Crea sito

Il Metodo Scout

IL METODO SCOUT APPLICATO DAGLI “SCOUTS D’EUROPA”

Il Metodo Scout

Il metodo Scout. Dare una definizione di Scoutismo è un’impresa tutt’altro che semplice; cercheremo in ogni cosa di darne un’idea quanto più precisa possibile.
Lo Scoutismo:
— E’UN METODO EDUCATIVO che si rivolge al ragazzo ed alla ragazza in modo piacevole;
— ha un insieme di METE PRECISE intendendo formare, con l’aiuto della FAMIGLIA, della CHIESA e della SCUOLA, IL BUON CRISTIANO ed il BUON CITTADINO;
— è COMPLETAMENTE alla formazione della famiglia e quindi in nessun caso PUO’ o DEVE SOSTITUIRSI AD ESSA;
— Quindi, scopo dello SCAUTISMO è la formazione dell’UOMO e della DONNA intesi come individui dal CARATTERE FORTE, e con la MENTE SVEGLIA, dotati di ABILITA’ MANUALE e di un CORPO SANO, che si pongono al SERVIZIO DELLA COMUNITA’ nello spirito della FEDE.
— Allo Scautismo ideato dal fondatore lo SCAUTISMO CATTOLICO applicato dalla F.S.E. non toglie nulla, anzi ne eleva lo spirito e lo completa armoniosamente; infatti:
— scopo e metodo vengono illuminati dalla PAROLA DI DIO;
— IL SERVIZIO nella comunità è ispirato dall’ AMORE VERSO IL PROSSIMO, come Cristo ci ha mostrato;
— lo scopo naturale di formare l’uomo sociale viene assorbito in quello supremo e soprannaturale di conoscere, amare e servire Iddio, in un clima di Grazia che, lungi dal rinnegare il naturale, lo presuppone.
Il fine è raggiunto con l’applicazione integrale del METODO SCOUT, nel convincimento che ciascuno può ottenere la propria felicità ricercando GIOIOSAMENTE QUELLA DEGLI ALTRI; che la morale diretta è un mezzo futile; che occorra NON IMPORRE DAL DI FUORI un insegnamento ma collaborare alla spontanea ricerca del bene e della felicità, che è naturale in ogni individuo.
Ecco quindi che è preoccupazione costante delle capo e dei capi dell’Associazione di essere aderenti alle esigenze delle ragazze e dei ragazzi.
Principi comuni a tutte le BRANCHE DELL’ASSOCIAZIONE, sia della SEZIONE FEMMINILE che della SEZIONE MASCHILE, sono quindi:
— seguire duttilmente l’evoluzione del ragazzo e della ragazza nelle diverse età, attraverso l’adattamento del metodo alle varie esigenze dell’età e del sesso:

SEZIONE MASCHILE.
Lupetti – da 8 a 11 anni
Esploratori – da 12 a 16 anni
Rovers – da 17 a 21 anni

SEZIONE FEMMINILE.
Coccinelle – da 8 a 11 anni
Guide – da 12 a 16 anni –
Scolte – da 17 a 21 anni –

— soddisfare le necessità del ragazzo e della ragazza attraverso il GIOCO FANTASTICO (Lupetti e Coccinelle), l’AVVENTURA (Esploratori e Guide), il CONTATTO CON LA REALTA’ DELLA VITA (Rovers e Scolte);
— creare per loro l’ambiente adatto attraverso la FAMIGLIA FELICE (Lupetti e Coccinelle), la SQUADRIGLIA (Esploratori e Guide), la COMUNITA’ (Rovers e Scolte);
— offrire in detti ambienti, ai ragazzi ed alle ragazze SIMPATIA e FIDUCIA;
— chiamare i ragazzi e le ragazze ad assumere delle RESPONSABILITA’ sempre maggiori e via via sempre più IMPEGNATIVE;
— dare ai ragazzi ed alle ragazze la possibilità di sviluppare il loro CORPO, acquisire ABILITA’ MANUALI, sviluppare i propri SENSI (osservazione, deduzione, ecc.), sviluppare la propria mente (ragionamento), acquisire nozioni (sapere), esprimere se stessi;
— offrire al ragazzo ed alla ragazza la possibilità di un CONTATTO CON LA NATURA quanto più intimo possibile.
Ecco perchè usiamo dire che lo Scautismo è progressione armonica: accanto ai ragazzi ed alle ragazze che crescono si osserva una crescita anche di chi sta loro intorno.
L’Associazione cerca di realizzare tutto ciò nel GRUPPO SCOUT dove i Capi e le Capo sono degli educatori e nel contempo gli esempi imitabili dei ragazzi e delle ragazze che li seguono volentieri, sforzandosi di acquisire buone abitudini; queste, a loro volta, concorrono alla loro formazione.
In questa dimensione va visto ed affrontato anche il problema della educazione dei due sessi, che non va peraltro confuso con la cosiddetta “coeducazione”, la quale spesso scade in una facile e deleteria PROMISCUITA’. Da quanto finora detto — e da quanto fra breve si accennerà circa gli obbiettivi educativi che si intende raggiungere per ragazze e ragazzi — emerge abbastanza chiara e motivata la scelta dell’Associazione di risolvere il problema dell’educazione dei due sessi attraverso una formazione unitaria nello spirito e nei principi, ma differenziata nei mezzi e nelle applicazioni pratiche, e pertanto svolta in Unità distinte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: BLOG UFFICIALE del GRUPPO SCOUTS PESCARA 2 FSE - @ Copyright 2020 - Tutti i diritti sono riservati.