Crea sito

Distintivo Regionale

Distintivo Regionale Emilia Romagna

Distintivo Regionale

Distintivo Regionale Emilia Romagna. Ogni componente della nostra Associazione porta cucito sulla manica destra, immediatamente sotto al distintivo di Gruppo, il distintivo della Regione a cui appartiene. Le uniche persone a non portare il distintivo regionale sono quelle che rivestono incarichi a livello nazionale come il Presidente, i Commissari Generali, i Commissari Nazionali, ecc. Certamente vi sarete chiesti, quando avete incontrato Scouts o Guide di altre Regioni, cosa rappresentava il loro distintivo regionale.

Gli Etruschi della città di Felsina (l’attuale Bologna) adottarono il gallo come loro emblema, simbolo di combattività, di fierezza, di comando, di operosità e forse anche di…….buona cucina. Dai romani che occuparono la regione, il gallo ebbe il soprannome locale di Re del mattino, in omaggio al suo canto che svegliava gli agricoltori e li invitava ai lavori dei campi. In epoche più recenti il ricordo del gallo rimase ugualmente, sotto forma d’immagini di ferro battuto sui campanili e sulla Caveja, il ferro, lavorato e tintinnante, che unisce il giogo al timone del caratteristico carro agricolo emiliano. In un secondo tempo fu anche disegnato e scolpito sui fianchi del carro insieme all’immagine di San Giorgio. Nel Risorgimento ritroviamo, infine, in Emilia-Romagna il gallo come simbolo di libertà ed indipendenza. I patrioti ne portavano spavaldamente alcune penne ondeggianti sul cappello e l’uso fu poi adottato anche dai bersaglieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: BLOG UFFICIALE del GRUPPO SCOUTS PESCARA 2 FSE - @ Copyright 2020 - Tutti i diritti sono riservati.